Bocconcini di Rana Pescatrice e pomodori gialli

Una ricetta veloce da preparare che , non richiede particolari attenzioni , infatti , non ho indicato le quantità e i pesi per gli ingredienti , la possiamo personalizzare in base al nostro gusto aumentando o diminuendo le percentuali degli ingredienti.
P.S.: io ho utilizzato i pomodori gialli solo perché li coltivo nell’orto , altrimenti utilizzo sempre i ciliegini , e, ho utilizzato il sale di Cervia perchè è un sale dal sapore più “dolce”.

Ingredienti:Bocconcini di Rana Pescatrice e pomodori gialli
Rana Pescatrice
Pane Grattugiato
Paprika Dolce
Origano
Rosmarino
Aglio tritato
Sale Grosso di Cervia
Prezzemolo tritato
Semi di Sesamo
Pomodorini Gialli
Olio EVO

Procedimento:
Tagliare a cubetti di circa 2 cm. i filetti di rana pescatrice.
Preparare il pane aromatizzato con gli ingredienti sopraccitati , escludendo il sale l’olio EVO e i pomodorini e farlo riposare per qualche minuto.
Nel frattempo lavare e tagliare in 4 i pomodori , lasciandoli uniti alla base in modo che si aprano , e nel centro del taglio , inserire un cristallo di sale grosso.
Passare i cubetti dentro il pane aromatizzato e cuocerli in una padella antiaderente senza olio fino a che il pane esterno non si è leggermente tostato.
Impiattare e prima di servire , versare un filo di olio EVO sui pomodorini.
Buon Appetito.

Annunci
Pubblicato in Antipasti e contorni, Pesce, Ricette, Secondi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Gnocchi di Patate e Castagne con Salsiccia e Mirtilli

Visto che l’estate sembra non arrivare , oggi ho pensato di  postare un piatto non proprio estivo ,  sperando che possa essere di buon auspicio.

Ingredienti per gli gnocchi:Gnocchi di Patate e Castagne con Salsiccia e Mirtilli
350 Gr. Patate lessate
75 Gr. Farina di Castagne
35-40 Gr. Parmigiano Reggiano
½  Cucchiaino di sale
20-25 Gr. Farina 0
1 Uovo intero

Ingredienti per il sugo:
1 Salsiccia sgranata
½ Bicchiere di Latte oppure panna
Riduzione di succo di mirtilli oppure mirtilli freschi

Procedimento:
Lessare le patate con la buccia , in modo che in fase di cottura non assorbano acqua , una volta cotte , pelarle e schiacciarle.
Impastare le patate con gli altri ingredienti , setacciando però la farina di Castagne.
Se l’impasto risulta troppo morbido , aggiungere un po’ di farina ed eventualmente formare gli gnocchi con un sac a poche.
A parte sgranare e saltare la salsiccia in padella e farla cuocere per 5/6 minuti , aggiunger il latte e continuare la cottura fino a quando il latte non si sarà rappreso.
Cuocere in acqua salata gli gnocchi e quando sono cotti , toglierli dall’acqua , versarli nel sugo e farli saltare per qualche minuto.
Impiattare e versare sopra qualche goccia di riduzione di succo di mirtillo oppure i mirtilli freschi.
Buon Appetito.

 

Pubblicato in Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Panini di Sardine

Questa è una ricetta che mi ha suggerito il mio amico della pescheria di fiducia , con il quale ogni tanto si parla di cucina a base di Pesce e ci si scambiano ricette e tecniche.

Ingredienti:Panini di Sardine
Sardine aperte a libro e squamate
Mozzarella da forno
Olive Taggiasche tritate al coltello
Pane grattugiato
1 Spicchio d’Aglio Tritato
Prezzemolo Tritato
Aceto di vino bianco
Olio EVO
Passata di Pomodoro (facoltativa)

Procedimento:
Una volta eviscerate , lavate , squamate e aperte a libro le sardine , si fanno marinare in aceto per 15 minuti poi , si risciacquano e , si asciugano con carta assorbente.
Si prepara il Pane aromatizzato , mescolando insieme: Aglio tritato , Pane grattugiato , Prezzemolo tritato e olio EVO , fino a formare un composto sgranato che , ci servirà per impanare le Sardine.
Prendere una teglia da forno e iniziare ad impanare metà delle Sardine da entrambi i lati e disporle sulla teglia.
Affettare  la Mozzarella e disporne una fetta , sopra ad ogni Sardina e cospargere la superficie con le Olive tritate (un cucchiaino di passata di pomodoro) , impanare un altra Sardina e posizionarla sopra in modo da formare una sorta di panino.
Infornare con forno statico a 160° per circa 20 minuti.
P.S. si possono anche friggere , solo con l’accorgimento di sigillare i bordi esterni tra le due Sardine con un paio di stuzzicadenti in modo che non si aprano mentre friggono.
Buon Appetito.

 

Pubblicato in Pesce, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Gelato al Melone

L’illusione dei primi caldi (o quasi) mi ha fatto venire voglia di gelato , questa volta ho deciso di utilizzare il melone come ingrediente.
La realizzazione è semplice e veloce , il gusto è garantito.

Ingredienti:Gelato al Melone
250 gr. Polpa di Melone fredda
160 gr. Zucchero
250 gr. Panna da Montare fredda
Succo di ½ Limone freddo
130 gr. Latte intero freddo

Procedimento:
Frullare tutti gli ingredienti.
Versare il composto dentro la gelatiera e fare addensare.Gelato al Melone
Buon Appetito.

Pubblicato in Dolci, Gelati, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Pasta Madre o Lievito Madre (Rinfresco)

Pasta Madre , un lievito naturale , che si riesce ad ottenere da tutto ciò che ha una fermentazione naturale , quello che utilizzo e rinfresco già da diversi anni , è stato prodotto utilizzando la Saba.
In antichità si produceva utilizzando come “starter” , lo sterco , poi per ovvie ragioni si è passato ad altro.
Nella presentazione del mio profilo , (se ricordate) , mio padre era fornaio , adesso è in pensione , però continua a prodursi il pane in casa e usa un lievito madre da lui prodotto , utilizzando come “starter” lo Yogurt bianco.
I lati positivi nell’utilizzo di un Lievito Madre , è di ottenere un prodotto più digeribile , completamente naturale e il pane rimane morbido per 5/6 giorni.
Rovescio della medaglia , ha bisogno di cure costanti , (essere rinnovato almeno ogni 5/6 al massimo) , è sensibile alle temperature e come ultimo , i tempi di lievitazione molto lunghi che variano dalle 4 alle 8 ore.Pasta Madre

Ingredienti:
100 Gr. Pasta madre dell’impasto precedente
100 Gr. Acqua a 40°
Farina integrale Bio

Procedimento:
Mettere in una ciotola la Pasta Madre e versare dentro l’acqua a 40° , e sciogliere l’impasto , schiacciando la Pasta Madre con le dita fino ad ottenere una sorta di “latte”.

Una volta sciolto , aggiungere la farina e amalgamare , fino a raggiungere la consistenza di un normale impasto da pane.
Formare una palla e riporre l’impasto ottenuto in un contenitore di vetro con chiusura ermetica e metterlo in frigorifero.
Dopo 24 ore il nostro Lievito Madre , potrà essere utilizzato nuovamente , ricordandosi però di trattenere prima sempre i famosi 100 Gr. per poter rinnovare nuovamente la Pasta Madre.
Il lievito Madre in frigorifero si conserva per 5/6 giorni , poi necessariamente va rinnovato altrimenti risulta acido.Pasta Madre

P.S. queste sono le modalità con le quali rinnovo il mio lievito.

 

Pubblicato in Pane, pizza e focaccie, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Fiori di Zucca Golosi

Fiori di zucca……. Mai parlato su mio blog………… Anzi credo sia la prima volta che parlo di Fiori………..
Ecco quindi un fine pasto che stupisce.

Ingredienti:Fiori Zucca Dolci
Fiori di Zucca
Zucchero a velo per la finitura

Ingredienti per la crema pasticcera da forno:
275 Gr. Zucchero
250 Gr. Panna
420 Gr. Latte fresco intero
60 Gr. Amido di Riso
½ Bacca di Vaniglia
170 Gr. Tuorli

Premessa:
In questa preparazione utilizzo una crema pasticcera da forno , perché siccome i Fiori dopo andranno cotti in forno , una crema pasticcera normale , inizierebbe a bollire con conseguente fuoriuscita.

Procedimento:
Lavare e privare del pistillo i Fiori di Zucca , facendo attenzione a non romperli.
Preparare la crema pasticcera da forno , facendo bollire il latte e la panna con all’interno il baccello di vaniglia tagliato a metà e privato dei semi.
A parte mescolare con una frusta o ancora meglio con una planetaria i tuorli , lo zucchero l’amido di riso e i semi della bacca di vaniglia , fino a rendere il composto spumoso.
Quando il latte bolle , versare all’interno il composto con i tuorli e aspettare senza mescolare , che riprenda il bollore alla corona (bordo esterno del tegame) , a questo punto iniziare a mescolare e la crema inizierà ad addensarsi grazie agli amidi .
Lasciare raffreddare la crema e versarla dentro un sac a pohe e iniziare a riempire i fiori ,  richiudere le estremità in modo da sigillarli.Fiori Zucca Dolci
Disporli su una teglia con carta da forno e infornare per 15/20 minuti a 170°.
Farli nuovamente raffreddare e cospargerli con zucchero a velo.
Buon Appetito.
P.S. io li preferisco il giorno dopo , il fiore diventa morbidissimo e a mio parere è più gustoso.

 

Pubblicato in Dolci, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Risotto Fiori di Zucca e Spergola

Eccomi nuovamente a parlare di Fiori di Zucca , ma  non solo , parliamo anche di Spergola.
Si tratta di un vino bianco frizzante  , vitigno autoctono , tipico della zona dove abito , viene prodotto solo nei comuni di Scandiano , Casalgrande , San Ruffino , Ventoso e Albinea.
In passato era considerato il vino della Domenica , delle occasioni speciali , e si era soliti a fine pasto inzuppare una fetta di ciambella o busilan dentro.
P.S. non ditelo ma a me piace farlo anche oggi quando ne ho la possibilità.

Ingredienti:Risotto Fiori di Zucca e Spergola
3 semi di Finocchietto
250 Gr. Riso
20/25 Fiori di Zucca
1 ½  Bicchieri di Vino Spergola
2 Cucchiai di cipolla Tropea tritata
Olio EVO
1 Litro Brodo Vegetale
1 Noce di Burro per Mantecare
Sale
Parmigiano Reggiano

Procedimento:
Lavare e tritare grossolanamente i fiori di Zucca.
Soffriggere la Cipolla nell’olio EVO e quando risulta essere dorata , aggiungere il riso e tostarlo per qualche minuto , versare un bicchiere di Spergola , fare sfumare e continuare la cottura aggiungendo quando serve il Brodo Vegetale caldo.
A cottura quasi ultimata correggere di sale , versare dentro al riso i fiori di zucca tritati e il restante ½  bicchiere di Spergola ,  ultimare la cottura e mantecare con il burro.
Spolverare con Parmigiano Reggiano.
Buon Appetito.

 

Pubblicato in Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Moscardini con Cipolla

Moscardini…………….. solitamente si pensa , il fratello “povero” del Polpo e si sottovaluta , ma ha buone potenzialità.
Oggi vorrei condividere con voi questa ricetta , semplice con pochi ingredienti e veloce da realizzare.

Ingredienti: Moscardini con Cipolla
4 -5 Cipolle tipo Napoli
500 Gr. Moscardini
Prezzemolo tritato
Sale
100 Gr. Passata di Pomodoro
3-4 cucchiai Olio Evo
1 bicchierino di Vino Bianco oppure il succo di un limone.

Procedimento: Pulire e lavare i Moscardini , lessarli in  poca acqua e vino bianco oppure il succo di limone ,  in un tegame con coperchio a fuoco basso per 20/25 minuti , muovendoli di tanto in tanto.
Pulire e affettare le Cipolle ,  soffriggerle con Olio EVO , fino a quando non saranno appassite ,  aggiungere la passata di Pomodoro e continuare a cuocere.
Prendere i Moscardini e tagliarli a pezzi poi saltarli con la cipolla e aggiungere se serve  il liquido di cottura dei Moscardini , fare insaporire per 10/15  minuti e correggere di sale. Cospargerli con il Prezzemolo tritato , impiattare e servire.
Buon Appetito!

Pubblicato in Pesce, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Pan Brioches alle Noci

Questa è un’alternativa al classico Pan Brioches , che preparo per accompagnare formaggi stagionati o erborinati  , insieme ad un calice di buon vino.

Ingredienti:Pan brioches alle noci
250 Gr. Farina
1 Uovo
120 Gr. Acqua
75 Gr. Burro
15 Gr. Zucchero
5 Gr. Sale
10-12 Gr. Lievito di Birra
10 Noci Spezzettate

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti , tenendo indietro solo il sale , che andrà aggiunto come ultimo ingrediente prima di passare alla fase di lievitazione.
Dare forma e posizionarlo all’interno di una stampo da Pan Brioches e fare lievitare fino a che non sarà raddoppiato di volume (circa 1 ora e ½ ).
Infornare a 180° con forno caldo e vapore.
Buon Appetito.

Pubblicato in Antipasti e contorni, Pane, pizza e focaccie, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Insalata di Ciliegie

Mi piace preparare quando è stagione questa insalata con le ciliegie,  e abitando vicino a Vignola , circa 15 Km. , la “materia prima” non manca.

Ingredienti:Insalata di Ciliegie
15-20 Ciliegie denocciolate
Insalata a piacere
Finocchio tagliato sottile
Pecorino Romano stagionato
Olio EVO
Aceto Balsamico

Procedimento:
Lavare e tagliare l’Insalata , snocciolare le Ciliegie , tagliare il Finocchio e affettare il Pecorino.
Disporre su di un piatto e condire con olio EVO e qualche goccia di Aceto Balsamico.
Buon Appetito!

Pubblicato in Antipasti e contorni, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Fiori di Zucca con Ricotta Origano e Scamorza

L’orto che coltivo già da diversi anni in una fattoria didattica , (se avete voglia di guardarlo questo è il link http://www.fanticini.it/ ) mi ha dato i primi fiori di zucca dei quali sono ghiotto e che ho sempre fritto , con i ripieni più svariati , questi invece ho provato a cuocerli  in forno.
Nelle dosi per la realizzazione ho indicato le percentuali , perché , a seconda di quanti fiori ho a disposizione , le quantità variano , ma non le percentuali.

Ingredienti:DSC01510
80% Ricotta Vaccina
5 % Origano (meglio se fresco)
15 % Parmigiano Reggiano
Scamorza Grattugiata
Fiori di Zucca

Procedimento:
Mescolare insieme Ricotta , Origano tritato e Parmigiano Reggiano e versare il composto ottenuto in una sac a poche.
Lavare il fiore , eliminare il pistillo (ha sapore amaro) e con il sac a poche riempire l’interno del fiore e disporlo su una teglia da forno con carta da forno sotto e ripetere l’operazione per tutti i fiori.
Una volta terminato , prendere la scamorza e grattugiarla sopra ai fiori ripieni e infornare a 170° per 15-20 minuti.
Buon Appetito!
DSC01513

Pubblicato in Antipasti e contorni, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Lasagnette Porcini e Baccalà

Questo è uno di quei piatti che , nonostante mi ritengo un buongustaio , la prima volta che l’ho cucinato , ero  scettico sul risultato , l’abbinamento Boleti e Baccalà……….. invece una volta assaggiato durante una cena ,  mi sono dovuto ricredere e anche i commensali hanno gradito ,  così ho pensato di condividerlo.

Ingredienti:Lasagne baccala e porcini
350 Gr. Baccalà o Stoccafisso
40 Gr. Funghi Porcini secchi
2 Cucchiai di Prezzemolo tritato
400 Ml. Latte
15 Gr. Parmigiano Reggiano grattugiato
30 Gr. Burro
10 Ml. Olio EVO
2 Spicchi di Aglio
Sfoglia all’uovo per lasagne

Ingredienti per la Besciamella:
250 Ml. Latte
25 Gr. Burro
20 Gr. Farina

Procedimento:
Reidratare il Baccalà , sostituendo l’acqua ogni 10-12 ore, ripetendo l’operazione almeno 4-5 volte.
Una volta terminato il “lavaggio”, con le mani , sbriciolare la carne ed eliminare eventuali lische.
Reidratare i funghi nel latte per almeno 1 ora e nel frattempo soffriggere l’aglio in camicia , in burro e olio per 10-12 minuti a fuoco basso , poi togliere l’aglio che avrà già aromatizzato l’olio , unirvi i funghi con il loro latte (che può essere filtrato) e fare cuocere per altri 10-12 minuti , aggiungere anche lo stoccafisso e continuare la cottura per altri 25-30 minuti.
Preparare la Besciamella , facendo sciogliere il burro nel latte ,  aggiungendo poco per volta la farina setacciandola e far cuocere per 5-7 minuti mescolando continuamente.
Unire la besciamella ai funghi , aggiungere il formaggio e  il prezzemolo , poi mescolare il tutto.
Mettere a bollire una pentola con acqua sale e 2 cucchiai di olio EVO , cuocere la sfoglia , poi iniziare a foderare uno stampo da forno precedentemente imburrato , alternando uno strato di pasta e uno di funghi e pesce (solitamente sono 4-5 strati di pasta più il condimento) , e l’ultimo strato sarà composto da funghi e pesce e una leggera spolverata di formaggio.
Cottura in forno a 180-190° per 40-45 minuti.
Buon Appetito!

 

Pubblicato in Pesce, Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lumachine di Mare in Umido

Ingredienti:Lumachine di Mare in umido
1 Kg. Lumachine di mare
1 ½ Cipolla tritata
2 Carote tritate
½ costa di Sedano
5 Spicchi di Aglio tritato
5 cucchiai di Olio EVO
½ Bicchiere di Vino Bianco
Rosmarino
Origano
Alloro
Salvia
300 Ml. Passata di Pomodoro
Brodo di Pesce
Peperoncino

Procedimento:
Fare bollire abbondante acqua salata , (servirà per spurgare le Lumachine) e quando bolle immergerle e farle cuocere per 15 minuti dal momento che riprende il bollore.
Intanto tritare Cipolla , Carote e Aglio , e farli soffriggere il Olio EVO a fuoco basso , in un tegame capiente con anche il Sedano che va lasciato intero.
Togliere le Lumachine dall’acqua e farle insaporire nel tegame con il soffritto per 5-7 minuti  e sfumare con Vino Bianco.
Aggiungere Rosmarino , Origano , Alloro , Salvia , Peperoncino , Passata di Pomodoro e Brodo di Pesce se necessario ,  fare cuocere per almeno 45 minuti mescolando di tanto in tanto.
Una volta cotte servire in ciotole di terracotta scaldate precedentemente in forno.
Buon Appetito.

Pubblicato in Antipasti e contorni, Pesce, Primi, Ricette, Secondi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Zucchine Volanti

Leggendo il titolo , vi chiederete il perchè “Volanti” , il nome è nato per questo motivo:
Una sera , uscito dal lavoro sono passato dall’orto che coltivo e visto che  le cose stavano andando per le lunghe , chiedo a Deborah di infornare la pirofila con le zucchine , ma arrivo a casa e trovo la cena in terra , così chiedo cosa sia successo  e lei mi risponde  <<Sono volate in terra le zucchine>> , ecco il motivo del nome.
P.S. Quelle in foto sono altre…..

Ingredienti:Zucchine Volanti
4-5 Zucchine
Sale
Prosciutto Cotto (circa 2 etti)
Parmigiano Reggiano
1 Mozzarella Affettata
Passata di Pomodoro

Procedimento:
Lavare e affettare le Zucchine a fetta di salame di spessore 2-3 mm.
Adesso dovremo eliminare l’acqua che le Zucchine hanno all’interno , e quindi prendere uno scolapasta (mettendo sotto un recipiente per raccogliere l’acqua) e fare uno strato di Zucchine e salarle leggermente , poi farne un’altro strato sopra e salare nuovamente , procedere così fino a terminarle e lasciare riposare per 3-4 ore.
Trascorse le 3-4 ore disponiamo le fette di Zucchine tra due fogli di carta assorbente e facendo una leggera pressione le asciughiamo ulteriormente.
Prendere uno stampo da forno , versare un cucchiaio di passata di Pomodoro sul fondo e disporre sopra uno strato di Zucchine , qualche cucchiaio di passata di Pomodoro  , una spolverata di Parmigiano Reggiano , una fetta di Prosciutto Cotto e la Mozzarella affettata , poi nuovamente Zucchine e procedere come prima , fino  a completare  lo stampo con passata di Pomodoro e Mozzarella.
Variante: fra uno strato e l’altro possiamo affettare sottilmente della cipolla e inserirla.
Infornare a 170° per 40-50 minuti.
Buon Appetito.
Prestate attenzione possono Volare……

Pubblicato in Antipasti e contorni, Primi, Ricette, Secondi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Trofie Calamari e Rucola

Questo è uno di quei piatti semplici e veloci da realizzare , ma veramente gustoso , che di tanto in tanto cucino , a volte anche con qualche variante ,  capperi dissalati , pomodori secchi tagliati al coltello , 1 alice , ecc.

Ingredienti:Trofie Calamari e Rucola
4 Cucchiai Olio EVO
1 Spicchio di Aglio in camicia
Peperoncino
250 Gr. Calamari puliti oppure Totani
2-3 Foglie di Basilico
3-4 Cucchiai Olive Taggiasche tritate al coltello
2 cucchiai di Pinoli tritati al coltello
Rucola tritata grossolanamente

Procedimento:
Soffriggere Aglio , Olio e Peperoncino per qualche minuto , poi aggiungere i Calamari tagliati a pezzetti e il Basilico e fare cuocere per 10 minuti a fuoco basso.
Cuocere le Trofie e quando sono quasi cotte , scolarle dall’acqua e saltarle in padella con i Calamari, aggiungere le Olive e i Pinoli e fare saltare per un paio di minuti per ultimare la cottura.
Impiattare e cospargere la superficie con la Rucola tritata.
Buon Appetito!

Pubblicato in Pesce, Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Nomination LIEBSTER AWARD

La Pasqua è appena trascorsa , e tra qualche giorno è il mio compleanno e ho ricevuto il primo regalo , inaspettato e graditissimo e voglio ringraziare   per questo.

liebsteraward

Le regole sono semplici:
1- Ringraziare e mettere il collegamento all’autore del sito che ci ha assegnato il premio
2- Rispondere alle 10 domande poste da chi ci ha nominato
3- Nominare altri 10 siti
4- Proporre ai nostri candidati 10 domande
5- Andare sui singoli siti e comunicare loro la nomina
Queste sono le domande che ha fatto Elisa di  e di seguito le mie risposte:

1) Se fossi un cibo, cosa saresti?
Sarei un tortello di zucca condito con il soffritto di lardo , piatto rustico ma prelibato.

2) Preferisci cucinare in compagnia o da solo?
Dipende dalla situazione , a volte preferisco solo.

3) Se potessi ti trasferiresti in un altro paese? Quale e perchè?
Non mi trasferirei , ma se fossi obbligato sceglierei la Svezia , mi è piaciuta l’ospitalità e la serietà delle persone e i ritmi non così frenetici , oltre che i paesaggi.

4) Cosa ami fare quando non sei tra i fornelli?
Quando è stagione andar per boschi in cerca di funghi , altrimenti una passione che coltivo da oltre 25 anni è la pesca a mosca.

5) Ti piacciono i reality show di cucina? Parteciperesti?
Non sono un’amante della televisione in generale , ma a volte capita che li guardo e se capitasse valuterei il fatto di partecipare , perchè no.

6) Qual’è stato il luogo (città, regione o paese) in cui hai mangiato meglio?
Oltre la cucina della mia Regione l’Emilia , mi piace molto la cucina Toscana , Pugliese e Alto Atesina.

7) Qual’è la cosa più strana che hai assaggiato o cucinato?
Assaggiato il canguro , cucinato lasagne di stoccafisso con funghi porcini.

8) Puoi consigliarmi una fiera e/o evento foodie che ti è piaciuto particolarmente? Perchè?
Aver frequentato un paio di corsi con Luca Montersino ,  mi ha trasmesso molto , ed è una persona disponibile e preparatissima , esperienza che consiglio.

9) Quale potrebbe essere un piccolo gesto concreto verso la sosteniblità?
Educare le nuove generazioni verso un’alimentazione più sana.

10) Quant’è importante per te l’abbinamento tra cibo e vino?
Molto , cerco sempre il giusto accostamento , poi la temperatura di servizio e i bicchieri , sono “dettagli” che non vanno tralasciati.

Queste invece sono le mie domande rivolte ai nominati che sono:
Scusatemi se alcuni di voi sono già stati nominati

Giovannileo
FoodLoveCouture
Parole di Gusto
Una Favola in Tavola ” Il Mondo di Ortolandia”
Tiramiblù
The Master Of Cook
Lapappapronta
Silva Avanzi Rigobello
Alice’s Adventures in Foodland
Cookingmoma

1)   Un piatto che vi piace cucinare?
2)   Se voglio stupire preparo?
3)   Un piatto al quale non sai dir di no?
4)   In cucina è fondamentale: Avere……?  Essere……?
5)   Microonde , cosa ne pensi , amico o no?
6)   Un piatto “azzardato” fatto ai fornelli?
7)   Il motto del mio blog è: Se lo puoi sognare lo puoi realizzare , qual’è il vostro sogno?
8)   Il libro di cucina che vi è piaciuto di più e perchè?
9)   Quanto tempo trascorri mediamente ai fornelli quotidianamente?
10) Secondo voi stà cambiando la cultura del cibo?

Un saluto a tutti e complimenti.

 

 

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

Crepes Asparagi

Augurando a tutti  Buona Pasqua , vorrei proporre questa ricetta con gli asparagi , visto che sono di stagione.
In questa preparazione ho usato quelli che si trovano in commercio , rigorosamente Bio , altrimenti  quando ho un piccolo ritaglio di tempo vado a raccogliere quelli selvatici , dal sapore molto più deciso.

Ingredienti:Crepes Asparagi
Per il ripieno:
Asparagi interi
Burro una noce
Porro tritato

Per le Crepes:
2 Uova intere
4 Gr. Sale
135 Gr. Farina
250 Gr. Latte

Procedimento:
Per le Crepes:
Mescolare tutti gli ingredienti , io utilizzo un frullatore ad immersione , il composto risulterà liquido.
Ungere leggermente una padella antiaderente e iniziare a cuocere le Crepes solo quando la padella risulterà calda.

Per gli Asparagi:
Lavare e lessare gli asparagi in acqua leggermente salata per 7 minuti da quando riprende il bollore.
A parte soffriggere il porro nel burro fino a farlo diventare dorato , quando gli asparagi sono lessati , farli saltare in padella con il porro.
Cuocere le Crepes da entrambi i lati e posizionare al centro qualche asparago , poi richiuderle su se stesse e servirle.
Una variante è quella di fare una mousse di formaggio da aggiungere una volta ripiegate.
Buon Appetito!

Pubblicato in Antipasti e contorni, Pane, pizza e focaccie, Primi, Ricette, Secondi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Vellutata di Porri

Ingredienti:Vellutata di Porri

1 Grosso Porro
500 Gr. Patate
4 Cucchiai Olio EVO
Pepe
Salvia
Rosmarino
Brodo Vegetale
Sale
1 Spicchio di Aglio (in camicia)
Parmigiano Reggiano grattugiato

Procedimento:
Affettare il Porro e soffriggerlo nell’Olio insieme all’Aglio , nel frattempo pelare e tagliare a cubetti le patate.
Quando il Porro risulta essere appassito , aggiungere le Patate , la Salvia , il Rosmarino e un po’ di Brodo Vegetale e continuare la cottura per 25/30 minuti.
Correggere di Sale e se necessario aggiungere altro brodo vegetale.
Una volta ultimata la cottura , eliminare la Salvia , il Rosmarino e l’Aglio , frullare il tutto e se serve possiamo aggiungere altro Brodo Vegetale , per raggiungere la consistenza voluta.
Servire e cospargere la superficie con il Parmigiano Reggiano.
Buon Appetito!

 

Pubblicato in Antipasti e contorni, Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Fragole calde al Balsamico e Gelato

Un fine pasto che solitamente preparo  in questo periodo , sono le fragole saltate in padella con aceto balsamico e gelato alla crema.
Per la preparazione utilizzo due tipi di aceto balsamico , per questo motivo:
L’aceto giovane ha un sapore più “aggressivo” più acido e mi serve per dare contrasto al dolce delle fragole quando si saltano in padella.
L’aceto invecchiato , invece al palato risulta dolce e con una consistenza simile ad uno sciroppo , quindi  lo trovo più adatto ad esaltare e contrastare l’acidità della fragola saltata in precedenza e a unire i sapori tra fragole calde e gelato.

Ingredienti:
Fragole matureFragole Balsamiche
Gelato alla Crema
3-4 cucchiai di Aceto Balsamico Giovane (poco invecchiato)
Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia Oro Invecchiato 25 Anni (Minimo)

Procedimento:
Lavare e tagliare a pezzi le Fragole , versarle dentro ad una padella antiaderente con l’aceto balsamico giovane e farle saltare in padella con il fuoco molto alto , tenendole sempre mosse fino a quando la parte superficiale risulterà cotta (circa 2-3 minuti).
Dosare il gelato nelle coppe e disporre sopra le fragole ancora calde , poi versare a filo un po’ di Aceto Balsamico invecchiato e servire.
Buon Appetito!

Pubblicato in Dolci, Gelati, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Spaghetti con le Cozze

Questo è uno di quei piatti che amo fare quando si ha poco tempo a disposizione , ma non per questo da sottovalutare.

Ingredienti:Spaghetti con le cozze
1 Kg. Cozze
Olio EVO
2 Spicchi di Aglio
Peperoncino
Prezzemolo tritato
100 Gr. Pomodori maturi
160 Gr. Spaghetti

Procedimento:
Pulire le cozze e farle aprire , sul fuoco a fiamma vivace, posizionandole all’interno di un tegame con il coperchio.
Una volta aperte , sgusciarle e filtrare il liquido che avranno prodotto durante la cottura.
Prendere una padella e soffriggere l’aglio in camicia schiacciato e il peperoncino nell’olio EVO per circa 10 minuti , nel frattempo lavare e tagliare i pomodori a pezzetti , togliere l’aglio che avrà già aromatizzato l’olio e versare nell’olio i pomodori e un po’ di liquido delle cozze filtrato e continuare la cottura.
Mettere a bollire un tegame con abbondante acqua salata e iniziare la cottura degli spaghetti , che dovrà essere molto al dente , per essere poi ultimata insieme alle sugo con le cozze.
A questo punto uniamo le cozze sgusciate ai pomodori che saranno già cotti e facciamo saltare il tutto per 2-3 minuti , poi aggiungiamo gli spaghetti e ultimiamo la cottura , aggiungendo un po’ di liquido delle cozze.
Una volta ultimata la cottura , spolverare con prezzemolo e servire.
Alla fine della preparazione se si vuole dare un pò di freschezza al piatto si può spremere qualche goccia di succo di limone oppure grattugiare la scorza.
Buon Appetito!

Pubblicato in Pesce, Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Tagliatelle Rana Pescatrice , Mandorle e Purè

Ad essere sincero non ricordo le origini di questo piatto , se non ricordo male , è nato mentre leggevo uno dei tanti libri di cucina , prendendo spunti da varie ricette e oggi vorrei condividerlo.
P.S. più complicato da descrivere  , che la realizzazione stessa.

Ingredienti:Tagliatelle Rana Pescatrice
1 Cucchiaio Porro o Scalogno (tritato)
2 Patate
250 Gr. Rana Pescatrice (Coda di Rospo)
4 Cucchiai Olio EVO per il soffritto
Olio EVO per il Purè
1 Spicchio di Aglio (in camicia)
½ Bicchiere Vino Bianco
4-5 Pomodori Datterino
20 Gr. Mandorle senza pelle (tritate al coltello)
Tagliatelle

Procedimento:
Tritare il Porro e soffriggerlo nell’Olio insieme all’Aglio , nel frattempo lessare le patate.
Sfumare il Porro con il vino , eliminare l’Aglio , aggiungere la Coda di Rospo e i Pomodori , fare cuocere per 8/10 minuti.
Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata.
Preparare il Purè , schiacciando le patate con uno schiacciapatate e versare a filo l’olio EVO, mescolare il tutto e passare il purè in una sac a poche.
Una volta cotte le tagliatelle , farle saltare in padella con il Pesce per un paio di minuti , fino a completare la cottura , aggiungendo se serve acqua di cottura.

Dressing del piatto:
Con il Sac a Poche stendere uno strato sottile 3-4 mm. di Purè alla base del piatto , posizionarci sopra le tagliatelle e cospargere la superficie con le mandorle tritate , oppure disporre le tagliatelle in un piatto , cospargere la superficie con le Mandorle e decorare a piacere con il Sac a Poche.
Buon Appetito!

Pubblicato in Pesce, Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Food Blog Awards

Un ringraziamento speciale a Mariarita Lapappapronta , che con mio immenso piacere e stupore , mi ha onorato del premio Food Blog Awards cosa del tutto inaspettata.

food blog awards

Adesso  a me il compito arduo di indicare quali sono i blog che solitamente seguo , e gli altri non se ne abbiano a male , solo che ancora non conosco molti di voi.

Cooking With Luca

http://cookingmoma.wordpress.com/

The Little Pots

The Master Of Cook

Silva Avanzi Rigobello

Mangio & Rido

Grazie a tutti.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

Dolce Deborah

Doveroso fare una piccola presentazione per questa torta che prende il nome di una persona per me speciale.
Lo scorso anno in un Week-end trascorso in Trentino Alto Adige , abbiamo soggiornato in un Agriturismo , dove al mattino per colazione ci hanno servito questa torta , subito siamo rimasti stupiti dall’abbinamento inconsueto , ma al primo morso lo stupore è stato nel sentire il sapore , una bontà.
A questo punto la mia curiosità di sapere le origini di questo dolce e la cuoca/proprietaria , mi ha spiegato che fino al 2009  a Bolzano in città , c’era la Festa della Zucca dove venivano preparati solo piatti a base di Zucca , ed ecco scoperto la provenienza.

Se ne volete sapere di più ecco il link: http://www.bolzano.net/festazucca.htm

Torniamo a noi ecco la ricetta così come mi è stata spiegata.

Torta Deborah   Torta Deborah

Ingredienti:
Pasta Frolla Dolce per la base
Marmellata di Albicocche oppure Ciliegie
Semi di Zucca decorticati
Zucchero a Velo (facoltativo)

Procedimento:
Foderare uno stampo con la Pasta frolla , con l’ausilio di un cucchiaio stendere uno strato leggero di marmellata , poi cospargere la superficie con abbondanti Semi di Zucca decorticati.
Infornare a 180°/190° per circa 30/35 minuti a forno caldo statico.
Buon Appetito

Pubblicato in Dolci, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Mammole a tutta Birra

Ingredienti:Mammole a tutta Birra
2 Mammole
1 spicchio di Aglio tritato
30 Gr. Porro o Cipolla tritato
20 Gr. Pane grattugiato
3 Cucchiai olio EVO
30 Gr. Parmigiano Reggiano grattugiato
1 Cucchiaino di Menta tritata
1 Cucchiaio di Prezzemolo tritato
33Cl. Birra chiara
1 Limone
Acqua

Procedimento:
Tagliare il gambo alle Mammole , ma non buttarlo , tagliare a metà le Mammole , pulirle e lavarle sotto acqua corrente , eliminare le prime squame esterne , metterle in ammollo in acqua e succo di limone.
Amalgamare tutti gli altri ingredienti tranne la Birra che formeranno un’ impasto sgranato , che servirà per farcire le mammole, inserendo il composto fra una squama e l’altra.
Prendere un tegame con coperchio e adagiarvi dentro le mammole farcite , con la parte delle squame esterne che va  a contatto con il tegame.
Pulire i gambi delle mammole , pelandoli con un coltello e metterli dentro al tegame con le Mammole a cuocere.
Versare dentro al tegame la birra e fare cuocere per almeno 45 minuti con coperchio , completare la cottura senza coperchio in modo da far evaporare eventuale birra rimasta.
Buon Appetito

Pubblicato in Antipasti e contorni, Ricette, Secondi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Gnocchi “Lividi”

Ingredienti per gli gnocchi:Gnocchi lividi
300 Gr. Patate pasta viola
80 Gr. Farina
1 Uovo
50 Gr. Parmigiano Reggiano grattugiato

Ingredienti per il condimento:
1 Cucchiaio di cipolla tritata
1 Radicchio rosso Tardivo tagliato al coltello
20 Gr. Burro
50 Gr. Speck a cubetti
20 Gr. Noci tritate al coltello oppure  Nocciole
50 Gr. Ricotta vaccina
10 Cl. Latte

Procedimento per gli gnocchi:
Lessare le patate senza pelarle , una volta cotte , pelarle e schiacciarle con lo schiacciapatate , incorporare gli altri ingredienti e amalgamare il tutto.
Formare gli gnocchi.

Procedimento per il condimento:
Soffriggere la Cipolla nel Burro e quando è appassita aggiungere lo speck e fare cuocere per 4/5 minuti.
Unire il Radicchio la Ricotta e il Latte e fare cuocere per altri 4/5 minuti.
Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e quando sono cotti (vengono a galla) , scolarli dall’acqua e unirli al condimento e fare saltare per un paio di minuti , aggiungendo se necessario altro latte.
Impiattare , aggiungere le noci tritate e servire.
Buon Appetito!

 

Pubblicato in Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Passatelli al Balsamico

Ingredienti:Passatelli
100 Gr. Parmigiano Reggiano Grattugiato (molto fine)
100 Gr. Pane Grattugiato (molto fine)
2 Uova
2 Cucchiai Aceto Balsamico
Noce Moscata
1 ½ Lt. Brodo di Carne

Procedimento:
Amalgamare tutti gli ingredienti insieme , fino a formare un impasto compatto ma non troppo duro.
Portare a bollore il brodo di carne e con l’aiuto di uno schiacciapatate , formare i passatelli , versandoli direttamente nel brodo.
Fare cuocere per 2/3 minuti fino a quando salgono a galla , e servire in piatti fondi con una spolverata di Parmigiano Reggiano.
Buon Appetito.

Pubblicato in Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Tortino Pancetta e Cavolo Nero

Ingredienti:Tortino cavolo nero
1 Disco di Pasta Sfoglia
250/300 Gr. Cavolo Nero
1 Cipolla Piccola tritata
1 Spicchio di Aglio tritato
1 Cucchiaio Olio EVO
100 Gr. Pancetta Affumicata a cubetti piccoli
100 Gr. Parmigiano Reggiano

Ingredienti per la Besciamella:
200 Gr. Latte
50 Gr. Burro
50 Gr. Farina

Procedimento:
Lavare e lessare leggermente il Cavolo Nero , strizzarlo per eliminare i liquidi e tritarlo al coltello.
In una padella soffriggere la Cipolla con la Pancetta Affumicata e l’Olio EVO , dopo qualche minuto aggiungere il Cavolo tagliato al coltello e farlo insaporire (sempre mescolando) per 4/5 minuti a fuoco basso.
Preparare la Besciamella , facendo sciogliere il Burro nel Latte e aggiungendo la farina setacciandola , per evitare il formarsi di grumi e farla addensare.
Foderare uno stampo da forno con la Pasta Sfoglia.
Unire la Besciamella il Parmigiano Reggiano e il Cavolo saltato in padella , mescolare bene e versare il composto dentro lo stampo foderato e distribuirlo.
Infornare a 160/170° per 35 minuti.
Buon Appetito.

Pubblicato in Antipasti e contorni, Pane, pizza e focaccie, Ricette, Secondi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

Fettine di Lonza ai Porcini

Ingredienti:DSCN0683
4 Fette Lonza di Maiale
Farina Bianca
Una noce di Burro
½ bicchiere di Vino Bianco
250 Ml. Latte fresco
20-25 Gr. Funghi Porcini disidratati
Sale

Procedimento:
Mettere in ammollo i Funghi dentro il Latte DSC00886per circa 30 minuti.
Prendere le Fettine di Lonza e passarle nella farina un paio di volte.
In una padella fare sciogliere il Burro e cuocere un minuto per lato le fettine infarinate , poi aggiungere il vino bianco e sfumare , girandole di tanto in tanto.
Versare i funghi e il latte dentro la padella con la carne , correggere di sale e fare cuocere fino a che il latte non si sarà addensato e avrà formato una crema.
P.S. se i funghi che abbiamo non sono stati puliti in modo corretto possono avere residui di terriccio o sabbia , a questo punto è consigliabile filtrare il latte prima di versarlo.
Buon Appetito.

Pubblicato in Ricette, Secondi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Cinghiale in Umido

Ingredienti per la Marinatura:Cinghiale in umido
1.5 Kg. carne di Cinghiale
5 Bacche di Ginepro schiacciate
3 foglie di Alloro
2 rametti di Rosmarino
1 Cipolla
1 Costa di Sedano
1 Carota
Cannella
2-3 chiodi di Garofano
Acqua e Vino rosso al 50 e 50

Ingredienti per la cottura:
250 Ml. Vino Rosso
25 Gr. Lardo (Arnad , Colonnata o Battuto)
15 Gr. Burro
15 Ml. Olio EVO
1 Cipolla
½ costa di Sedano
1 Carota
3 spicchi di Aglio
2 foglie di Alloro
2 bacche di Ginepro schiacciate
3 chiodi di Garofano
Cannella
3 foglie di Salvia
2 rametti di Rosmarino
300 Gr. Passata di Pomodoro
Sale

Procedimento per la Marinatura:
Riporre la carne in una casseruola e aggiungere tutti gli ingredienti , tagliando grossolanamente Cipolla Sedano e Carota , e ricoprire il tutto con acqua e vino e lasciare marinare per 24 ore.
Trascorse le 24 ore , prelevare la carne e buttare tutto il resto , tagliarla a pezzi e farla saltare in una padella a fuoco moderato , per eliminare i liquidi assorbiti durante la fase di marinatura , versandoli via man mano , continuando così fino a che la carne non rilascerà più liquidi.
N.B. Procedimento molto importante , serve per mitigare il sapore di selvatico.

Procedimento per la Cottura:
Tritare Cipolla , Sedano , Carota , Aglio e farli soffriggere a fuoco basso nel Lardo , Burro e Olio per almeno 15 minuti , poi aggiungere la carne che avevamo precedentemente saltato in padella e farla insaporire per una decina di minuti , sfumare con il vino per 10-12 minuti , aggiungere tutti gli altri ingredienti  e continuare la cottura , indicativamente per altre 3-4 ore , aggiungendo se necessario , acqua durante la cottura e correggendo di sale.
Buon appetito!!!

Pubblicato in Ricette, Secondi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Ciambella o Busilan

Ingredienti:Ciambella
500 Gr. Farina
150 Gr. Burro Fuso
200 Gr. Zucchero
4 Uova
1 Bustina Lievito in polvere (Baking)
Scorza di un Limone Grattugiata
50 Ml. Panna da Montare o Latte
Zucchero in Granella per decorare

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti insieme, (senza lo Zucchero in Granella che vi servirà per decorare).
Una volta impastato il tutto, date forma alla futura ciambella, formando un cilindro di diametro 10/15 Cm. e, disponetelo su una teglia da forno, formando una “S” poi,  incidete la superficie con un coltello facendo tre tagli che seguiranno la forma della “S”.
Spennellate infine la superficie con latte o albume e, cospargetela con lo zucchero in granella.
Infornare a 180-190° per 35/40 minuti.
Buon appetito!

Pubblicato in Dolci, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Pane Antico

Pane AnticoPer questo articolo , voglio spendere due parole sulla farina che utilizzo , e da cosa nasce il nome , è una farina che produce un  mugnaio di 80 anni , che macina ancora a pietra e che trovo solo da lui ,  perché , non setacciata e quindi contenente  tutti gli elementi come , crusca , endosperma e germe , unica nota negativa è il tempo di conservazione molto ridotto.
La “poesia” di questa farina è che,  la raccolgo direttamente dalla macina che gira azionata dall’acqua , circondato dal profumo del grano schiacciato e dal suono della pietra.

Ingredienti:
600 Gr. Farina Integrale “Grezza”
100 Gr. Lievito Madre
Acqua
1 Cucchiaino di Sale
1 Cucchiaino di Malto
4 Cucchiai di Olio EVO

Procedimento:
Sciogliere il Lievito Madre in un bicchiere di acqua a 40° e impastare con Farina e Malto , aggiungere l’Olio e continuare ad impastare , se necessario aggiungere altra acqua (possibilmente a 40°) e  per ultimo il sale.
Dare forma al Pane , e disporlo direttamente su di una teglia da forno , cospargere la superficie di farina e fare lievitare per 4/6 ore possibilmente ad una temperatura di 35°/37° , fino a che il volume raddoppia.
Prima di infornare , fare 3/4 tagli (a seconda della forma data) e infornare a 180°/200° per 45 minuti.DSC00968

Pubblicato in Pane, pizza e focaccie, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tortelli di Zucca


Ingredienti per il ripieno:
1 Kg. di zucca cotta in forno
75 Gr. Amaretti macinati
150/200 Gr. Parmigiano Reggiano grattugiato

Per la pasta utilizzare la ricetta delle tagliatelle all’uovo

Procedimento:
Stendere la sfoglia con l’aiuto di una sfogliatrice , formare delle strisce di pasta e iniziare a dar forma ai tortelli , posizionando un po’ di ripieno sulla sfoglia e ripiegandola su se stessa a ricoprire il ripieno , prima però le due parti di pasta che vanno a contatto , le dovrò spennellate con albume sbattuto in modo che in fase di cottura non si aprano.
Tagliare l’eccesso di pasta ai lati e sigillare con i rebbi della forchetta , sempre per evitare che in fase di cottura si aprano.
Cuocerli in abbondante acqua salata e condire a piacere.

DSC00103

 

Pubblicato in Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Frolla al Formaggio

Ingredienti:Frolla al Formaggio

250 Gr. Farina
200 Gr. Burro in pomata
100 Gr. Formaggio stagionato
1 Uovo
10 Gr. Lievito in polvere (Baking)
Acqua per correggere la consistenza dell’impasto

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti insieme , poi a seconda della forma che vogliamo dare alla frolla , possiamo utilizzare una sacca da pasticcere oppure fare un cilindretto del diametro di circa 5 Cm. e riporre l’impasto in frigorifero per circa 30 minuti in modo che solidifichi , poi con un coltello andare a tagliare dei dischetti dello spessore di 5-6 mm.
Una volta che abbiamo deciso quale forma dare alla frolla , la possiamo aromatizzare con Spezie , Erbe Aromatiche , Frutta Secca , ecc. , cospargendone la superficie prima di cuocerle.
Infornare a 180°  con cottura a vista , servono circa 10-12 minuti , la superficie dovrà essere dorata.

Pubblicato in Antipasti e contorni, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Spaghetti al tonno fresco e profumi mediterranei

Ingredienti:tonno fresco
120/150 Gr. di Tonno fresco
70 Gr. Olive Nere Taggiasche
35 Gr. Capperi sotto sale
7-8 Pomodorini tagliati in 4
Olio EVO
½ Cucchiaio Prezzemolo tritato
2 Cucchiai di Vino Bianco
150 Gr. di Spaghetti (oppure altro tipo di pasta)
1 Spicchio di Aglio in camicia schiacciato
Peperoncino facoltativo

Procedimento:
Tagliare il tonno a cubetti di circa 5 mm. , tritare grossolanamente al coltello le olive e i capperi precedentemente risciacquati dal sale.
Fare bollire in una pentola acqua salata per cuocere la pasta.
Nel frattempo soffriggere nell’Olio EVO , olive , capperi e aglio per 4-5 minuti a fuoco moderato , quando l’acqua ha iniziato a bollire , procedere con la cottura della pasta.
Aggiungere i pomodorini tagliati in 4 nella padella con olive capperi e fare cuocere per altri 3-4 minuti , aggiungere anche il tonno a cubetti sfumare con il vino bianco e fare cuocere per altri 2 minuti.
Scolare la pasta al dente e versarla nella padella e farla saltare qualche minuto per ultimare la cottura (se necessario aggiungere un pò d’acqua di cottura) , aggiungere il prezzemolo e servire.

Pubblicato in Pesce, Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Strozzapreti al salmone e semi di papavero

DSC00876

Ingredienti:
100 gr. salmone affumicato tagliato a cubetti
1 noce di burro
1 cucchiaio di semi di papavero
120 gr. di strozzapreti all’uovo

Procedimento:
Cuocere in abbondante acqua salata la pasta e quando abbiamo raggiunto metà cottura , a parte in una padella fare sciogliere il burro e a fuoco basso fare saltare per qualche minuto il salmone tagliato a cubetti.
Scolare la pasta , passarla nella padella dove c’è il salmone , aggiungere i semi di papavero e fare insaporire per un paio di minuti , se necessario aggiungere un po’ di acqua di cottura.

Pubblicato in Pesce, Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Salame di Cioccolato

Ingredienti:salame di cioccolato
100 Gr. Biscotti Secchi
1 Uovo
100 Gr. Burro
100 Gr. Cacao in polvere zuccherato
100 Gr. Zucchero

Procedimento.
Spezzare grossolanamente i biscotti con le mani , montare l’albume , poi mescolare insieme Burro in pomata , Zucchero , Tuorlo e Cacao in polvere e quando è amalgamato aggiungo l’albume e per ultimi i Biscotti.
Prendere un foglio di carta stagnola lungo circa 30 Cm. e vado a versare sopra il composto , compattarlo e arrotolare fino a dargli la forma di un salame.
Metterlo in frigorifero per circa 2 ore e una volta raggiunta la giusta consistenza , tagliare delle fette  larghe 1.5 Cm e servire.
Per rendere il piatto ancora più goloso , possiamo accompagnarlo con panna montata.

Pubblicato in Dolci, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Torta di riso e mandorle

Ingredienti:
1 Litro di Latte
200 Gr. Riso
200 Gr. Zucchero
4 Uova intere
200 Gr. Mandorle senza pelle tritate finemente
1 Limone la scorza grattugiata
Sale
Burro
Pangrattato

Procedimento:
In una pentola fare bollire il Latte un pizzico di sale e i 2/3 dello Zucchero , poi cuocere  il riso fino a quando il latte sarà stato assorbito.
Togliere dal fuoco e aggiungere il rimanente Zucchero , le Mandorle tritate e la scorza di Limone.
Fare raffreddare , nel frattempo preparare lo stampo imburrandolo e cospargendolo di pangrattato , montare le uova con una frusta e versarle nel composto e mescolare.
Versare il tutto dentro lo stampo e infornare a 180/200° per 25/30 minuti.
La torta è cotta quando la superficie risulterà dorata e infilando uno stecchino al centro questo uscirà asciutto.

Pubblicato in Dolci, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Anatra funghi e salsiccia

Ingredienti:
1 Anatra
1 Cipolla
1 Carota
1 Costa di Sedano
2 Foglie di Alloro
1 Rametto Rosmarino
1 Bicchiere Vino Rosso
50 Gr. Prosciutto
1 Salsiccia
25 Gr. Porcini Secchi
50 Gr. Burro
50 Gr. Lardo
Olio EVO
Passata di Pomodoro

Procedimento:
Tritare tutti gli odori finemente e a parte macinare i Funghi e la Salsiccia.
Fare a pezzi l’Anatra e farla rosolare con Olio , Burro , Lardo e gli odori tritati e dopo qualche minuto aggiungere il Vino , i Funghi , la Salsiccia e il passato di Pomodoro e fare cuocere per 1 ora e ½ -2 con coperchio
A cottura quasi ultimata , togliere il coperchio e fare evaporare il liquido in eccesso e verificare se la carne risulta cotta , deve sbriciolarsi.

Pubblicato in Ricette, Secondi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tagliatelle all’uovo

Ingredienti:
Tagliatelle all'uovo.doc2200 Gr. Farina
2 Uova intere
1 cucchiaio di Olio evo

Procedimento:
Disporre la farina a fontana e all’interno versare l’Olio EVO e le Uova , ed iniziare ad impastare , fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.
Dividere l’impasto in 4 parti e iniziare ad assottigliare la pasta con la sfogliatrice (per i più volenterosi si può anche utilizzare il mattarello) , fino a raggiungere lo spessore voluto circa 1mm (anche meno) , farla asciugare per circa 10 minuti , poi passarla nella sfogliatrice con l’apposito utensile e dare forma alle tagliatelle.
Disporle sopra ad un tagliere o ad un vassoio di cartone infarinato abbondantemente e di tanto in tanto muoverle dal basso verso l’alto in modo che si asciughino in modo omogeneo.

Tagliatelle all'uovo.1doc

Quando ci accorgiamo che sono asciutte , e che non si attaccano più fra di loro , possiamo dividerle e creare i “nidi” , e aspettare 6-7 ore in modo che si possano conservare.
Le tagliatelle si possono conservare quando se le prendiamo in mano e proviamo a piegarle , si spezzano.

Pubblicato in Primi, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Focaccia

Ingredienti:
550 Gr. Farina
1 Bicchiere Olio EVO
25 Gr. Lievito di Birra
250 Gr. Acqua
Sale Grosso
Sale Fino

Procedimento:
Sciogliere il Lievito nell’Acqua Tiepida e impastarlo con la Farina , aggiungendo anche ½ Bicchiere di Olio e il Sale fino , lavorare l’impasto e fare lievitare per 1 ora.
Ungere con olio una teglia e stenderci sopra l’impasto , una volta tirato dovrà essere alto circa 2 cm. con la punta delle dita fare pressione sulla pasta stesa in modo da renderla irregolare , versare sopra il restante olio e salare con sale grosso.
Lasciare lievitare nuovamente per un’altra ora poi cuocere in forno già caldo a 280° per 30/40 minuti.

Varianti:
Cipolla: Tagliare finemente la cipolla e farla saltare qualche minuto nell’olio che andrà successivamente versato sopra , poi cospargerla sopra l’impasto con l’olio.
Rosmarino e Salvia: Tritare Rosmarino e Salvia che devono essere freschi e mescolarli all’impasto.
Olive: Prendere 100 Gr. di Olive nere snocciolate e 100 Gr. Olive verdi snocciolate e tritarle grossolanamente , strizzarle per eliminare il liquido di salamoia e cospargerle sopra prima di infornare.

Pubblicato in Pane, pizza e focaccie, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Crema di limoncello

Ingredienti:
250 Gr. Panna fresca
2 Cucchiai Zucchero a velo
1 Cucchiaio di vino Passito
3 Cucchiai di Limoncello
Scorza di un Limone non Trattato
Noce Moscata

Procedimento:
Tagliare la scorza a listarelle sottili e tenerne 1/3 a parte che serviranno alla fine per decorare il bicchiere.
In una ciotola fredda , montare la Panna con lo Zucchero a Velo , quando risulta essere montata incorporare il Vino e il Limoncello (sempre freddi) , i 2/3 delle scorze tagliate a listarelle e mescolare il tutto.
Servire spolverizzando con un po’ di Noce Moscate e qualche listarella di Limone.

Pubblicato in Liquori, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Amaretti

Ingredienti:
330 gr. mandorle pelate
80 gr. mandorle con pelle
250 gr. zucchero
160 gr. albumi d’ uovo
160 gr. zucchero

Procedimento:
Macinare le mandorle.
Montare gli albumi e verso la fine aggiungere lo zucchero ( 160 gr.) .
Poi a mano finisco di amalgamare il tutto aggiungendo le mandorle , lo zucchero restante e impastare.
Prendere una teglia da forno e imburrarla , poi fare delle noci con l’impasto e posizionarle sulla teglia ed infornare a 140°. 

Pubblicato in Dolci, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Funghi Porcini sott’olio

Ingredienti:
Funghi porcini
3 Bicchieri di Aceto Bianco
3 Bicchieri di Vino Bianco
1 Cucchiaino di Sale
3 Granelli di Pepe Bianco
2 Foglie di Alloro

Procedimento:
Fare bollire tutti gli ingredienti , Quando bolle aggiungere i funghi e a seconda delle dimensioni il tempo di cottura può variare dai 10 ai 30 minuti , l’importante è che siano coperti dal liquido di cottura.
Una volta cotti , scolarli e farli asciugare bene prima di metterli nei vasi insieme a olio d’oliva o olio extra vergine di oliva , 2 foglie di alloro e qualche grano di pepe bianco.
N.B. ricoprire abbondantemente con olio i funghi dentro i vasi , perché con il passare dei giorni il fungo assorbe parte dell’olio e quindi il livello cala , scoprendo i funghi in alto con conseguente formazione di muffa.

Pubblicato in Antipasti e contorni, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Erbazzone con pasta Brisè

Erbazzone con pasta BrisèPasta brisè:
450 gr. farina inregrale
80 gr. burro
6 gr. sale
Latte per impastare

Ripieno:
1 kg. di bietole
75 g.r di pancetta o lardo
200 gr. Parmigiano-Reggiano grattugiato
3 spicchi aglio tritato
sale
150 gr. cipolla piccola tritata
3 cucchiai rasi di prezzemolo tritato
1 uovo intero
250 gr. ricotta (facoltativa)

Procedimento:
Lessare a bagnomaria le bietole in modo che si ammorbidiscano una volta raffreddate , stingerle con le mani in modo da eliminare l’acqua in eccesso e tritarle grossolanamente con un coltello.
Nel frattempo soffriggere aglio e cipolla nel lardo , poi prendere le bietole e si fanno saltare per 4/5 minuti insieme al lardo e alla cipolla tritata.
Lasciare intiepidire e aggiungere il Parmigiano Reggiano , uovo , ricotta , sale e se l’impasto risulta essere troppo bagnato aggiungere pane grattugiato , fino ad ottenere un’ impasto abbastanza compatto.
Prendere la pasta e stenderla fino a raggiungere un spessore di 2 mm. e foderare lo stampo , versare sopra alla pasta il ripieno e coprire con un altro disco di pasta , lasciandolo leggermente più abbondante in modo da poterlo sigillare pizzicano i bordi.
Con un forchetta forare la superficie dell’erbazzone in modo che in fase di cottura fuoriesca il vapore , e mettere qualche fiocco o fetta di lardo sopra la superficie e infornare a 180° per circa 30/40 minuti , fino a che la superficie risulti dorata.

Pubblicato in Antipasti e contorni, Pane, pizza e focaccie, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Crostini uova e spinaci

Ingredienti:
100 Gr. Prosciutto Cotto o Praga
3 Uova Sode
5 Cubi di Spinaci Surgelati
1 Noce di Burro
Salsa a piacere (Maionaise , Cocktail , Rosa , ecc.)
Pane Toscano affettato e tostato

Procedimento:
Fare saltare gli Spinaci nel Burro , tritare fine il Prosciutto e aggiungerlo agli Spinaci.
Tostare il Pane , cuocere le Uova.
Spalmare il composto Spinaci/Prosciutto sul Pane tostato , mettere sopra una fetta di Uovo Sodo e coprire con la Salsa scelta.
Infornare a bassa temperatura per 20/30 minuti , solo il tempo necessario per scaldare il tutto.

Pubblicato in Antipasti e contorni, Pane, pizza e focaccie, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Crostini alla Salsiccia

Ingredienti:
2 Salsicce
Stracchino o Certosa
Pane Toscano o Pugliese affettato e tostato

Procedimento:
Pelare la Salsiccia e ridurla a pezzetti piccoli e farla saltare in padella per 10/15 minuti.
Quando è ancora calda, mescolarla insieme allo Stracchino e stendere il composto sulle fette di pane tostato ancora caldo.

Pubblicato in Antipasti e contorni, Pane, pizza e focaccie, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Crostini al Balsamico

Ingredienti:
50 Gr. Parmigiano Reggiano grattugiato
2 cucchiai Olio EVO
1 cucchiaio Aceto Balsamico
Sale
Pepe
Pane Toscano affettato e tostato

Procedimento:
Mescolare insieme gli ingredienti , tranne il pane , fino a formare una crema , e spalmarla sui crostini di Pane Toscano tiepidi.

Pubblicato in Antipasti e contorni, Pane, pizza e focaccie, Ricette | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento